CVI - insufficienza venosa cronica degli arti inferiori

Costanti violazioni del deflusso venoso, problemi di circolazione sanguigna nelle gambe portano alla comparsa della sindrome CVI - insufficienza venosa cronica. Circa il 10-15% della popolazione adulta soffre di questo disturbo. Questa sindrome è una compagna delle vene varicose.

Contenuto:

  1. Cause di insufficienza venosa cronica
  2. Sintomi CVI
  3. Fasi di insufficienza venosa
  4. Diagnosi di CVI
  5. CVI durante la gravidanza
  6. Complicazioni di CVI
  7. Trattamento dell'insufficienza venosa cronica
  8. Prevenzione di CVI
  9. Domande frequenti dei nostri pazienti su Internet

CVI - cause di insufficienza venosa cronica

 

CVI è un complesso di sintomi in cui ci sono problemi con il lume delle vene. Di solito i vasi hanno un lume normale. In caso di violazioni, la capacità delle vene è significativamente ridotta. Il sovraccarico del sistema venoso porta a un ritorno del sangue alterato, che si manifesta con la comparsa di sintomi di insufficienza venosa cronica.

Funzione valvolare nell'insufficienza venosa cronica

La violazione del ritorno del sangue venoso porta a sintomi di CVI

 

Il CVI è pericoloso? Wikipedia afferma che CVI si sviluppa e progredisce attivamente nelle donne di età compresa tra i 30 ei 50 anni, specialmente quelle con predisposizione ereditaria. I sintomi della CVI compaiono spesso durante la gravidanza, quando il peso corporeo aumenta in modo significativo.

Tra i fattori che portano a CVI, viene chiamata scarsa attività fisica.

La comparsa di CVI è provocata da:

  • viaggiare in trasporto senza cambiare posizione;
  • posizione statica lunga sul posto di lavoro;
  • peso in eccesso;
  • una tendenza alla stitichezza;
  • stare a lungo al caldo;
  • sforzandosi quando si sollevano pesi.

Inoltre, la CVI può verificarsi durante l'esercizio sistematico e l'assunzione di contraccettivi ormonali, la CVI si verifica spesso durante la gravidanza.

CVI - sintomi

 

La CVI potrebbe non comparire per molto tempo, ma i sintomi che compaiono influenzano in modo significativo la qualità della vita del paziente. I primi sintomi sono una sensazione di pesantezza alle gambe, molto spesso ci sono gonfiori della parte inferiore della gamba e del piede. Inoltre - dolori esplosivi. I muscoli del polpaccio possono avere crampi durante la notte, il paziente avverte una sensazione di calore agli arti inferiori.

Forme avanzate di insufficienza venosa - eczema trofico e ulcere

Forme avanzate di insufficienza venosa - eczema trofico e ulcere

 

Cominciano ad apparire "stelle" e vene vascolari attraverso la buccia che, con le vene varicose, diventano notevolmente visibili sotto forma di plessi, simili a grappoli d'uva. La pelle diventa più secca, ricoperta di "isolotti" marroni che crescono con il progredire della malattia. Infine, si forma un'ulcera trofica al centro.

CVI - stadi di insufficienza venosa cronica

 

La malattia ha diverse fasi:

  • in primo luogo, la parete venosa cambia;
  • le valvole cessano di funzionare;
  • c'è un flusso sanguigno perverso, che porta all'ipertensione venosa;
  • compaiono vene varicose;
  • cambiamenti della pigmentazione della pelle;
  • può comparire eczema varicoso;
  • in questa fase si sviluppa spesso la trombosi, che colpisce le vene profonde;
  • tra le complicazioni - tromboflebite, embolia polmonare.

Le pareti delle vene diventano più permeabili, la linfa entra nel flusso sanguigno, il trofismo è disturbato e si verifica un'infiammazione (10-15% dei casi). L'ultimo stadio della CVI è un'ulcera trofica venosa (4% dei casi)

CVI - Diagnostica

 

Di solito, i pazienti si rivolgono a un flebologo quando i segni evidenti di CVI sono visibili ad occhio nudo e la diagnosi è facile. Le cliniche specializzate per la diagnosi di CVI utilizzano metodi ecografici:

  • lo stato delle navi è allo studio;
  • viene valutato come il sangue scorre attraverso di loro;
  • sono considerate violazioni nel lavoro delle valvole venose.

UZDS fornisce un quadro completo delle cause di CVI

UZDS fornisce un quadro completo delle cause di CVI

 

Durante l'esame ecografico, il medico riceve un'immagine tridimensionale della nave, informazioni affidabili sul suo funzionamento e può fare una diagnosi oggettiva.

CVI durante la gravidanza

 

Nelle donne in gravidanza, l'insufficienza venosa cronica degli arti inferiori è molto comune. Di solito assume la forma di:

  • espansione di vene di piccolo calibro situate sotto la pelle;
  • cambiamenti nelle vene safene, accompagnati da edema;
  • allargamento delle vene del perineo;
  • flebopatia: lo sviluppo di sintomi CVI in assenza di cambiamenti evidenti.

Alle donne incinte vengono prescritti agenti terapeutici volti a migliorare la fleboemodinamica.

CVI - complicazioni dell'insufficienza venosa cronica

 

È opinione diffusa in molti pazienti che la CVI non sia troppo pericolosa, che si tratti solo di cosmetici. Infatti, i disturbi del flusso sanguigno venoso delle gambe provocano la formazione di coaguli di sangue. Pertanto, la CVI ha due complicazioni principali: trombosi e tromboflebite. Con la prima malattia, le vene profonde sono colpite:

  • l'area interessata diventa bluastra,
  • il tessuto si gonfia,
  • i movimenti sono accompagnati da dolore.

 Con la tromboflebite, si formano coaguli di sangue nelle vene superficiali. In cui

  • la pelle diventa rossa;
  • si formano grumi dolorosi sotto la pelle
  • quando cammina, il paziente avverte un forte dolore alle gambe.

Un coagulo di sangue strappato può ostruire un grande vaso e causare la morte. Le manifestazioni acute di queste malattie sono trattate solo in un ospedale chirurgico. Puoi essere convinto del pericolo di CVI: le foto, i risultati sono su siti su Internet.

Insufficienza venosa cronica - trattamento a Mosca

 

Nelle prime fasi della malattia si può fare molto per trattare i sintomi della CVI. Il trattamento conservativo consiste nelle seguenti misure:

  • viene prescritto un effetto di compressione, in particolare calze a compressione e massaggio pneumatico;
  • la dieta è aggiustata, poiché il CVI è spesso una conseguenza dell'aumento di peso in eccesso;

CVI - trattamento farmacologico

 

Se il CVI deve essere rimosso, il trattamento (Mosca offre molti farmaci) si basa sui seguenti punti:

  • particolare attenzione è riservata allo sport, in particolare al nuoto;
  • vengono prescritti farmaci rinforzanti: venotonics, gel e unguenti.

 Hai CVI? Il trattamento CVI senza intervento chirurgico è reale! Hai solo bisogno di trovare un medico che spieghi tutto correttamente e facilmente.

CVI. Come trattare la malattia con le creme?

Il trattamento con tutti i tipi di unguenti è molto comune a livello familiare. Molti pazienti si fermano a questo e interrompono il trattamento. La maggior parte degli unguenti allevia solo temporaneamente il gonfiore e il dolore. CVI - come trattare? Questa domanda è posta da tutti i pazienti. Rimedi popolari come l'unguento eparinico, il venoruton, il venitan, l'epatrombina affrontano bene le manifestazioni esterne della CVI in una fase iniziale, ma non possono eliminarne la causa. Per un trattamento efficace che darà un risultato a lungo termine, è obbligatoria una visita a un flebologo o un chirurgo vascolare.

CVI - come curare senza conseguenze?

 

Questo può essere fatto anche in casi difficili; Il trattamento CVI a Mosca può essere effettuato ad alto livello. Tuttavia, sarà necessario un intervento chirurgico per ripristinare il flusso sanguigno nelle vene. Ma nelle prime fasi, è sufficiente un trattamento conservativo della CVI senza intervento chirurgico. In particolare, viene utilizzata la compressione elastica. Per questo, viene utilizzata una maglia medica speciale sotto forma di calze, golf, collant (trattamento conservativo).

Nel trattamento della CVI, è molto importante non perdere tempo nell'uso di vari unguenti che danno un effetto locale ea breve termine, ma cercare l'aiuto di uno specialista qualificato.

CVI - trattamento domiciliare

 

Non aver paura se ti viene diagnosticata una CVI. Il trattamento con rimedi popolari allevierà la situazione. Ad esempio, i farmaci venotonici aiuteranno. Rafforzano le pareti dei vasi sanguigni, stimolano la microcircolazione, alleviano rapidamente la sensazione di gambe stanche, gonfiore. Inoltre, i pazienti vengono sottoposti a trattamento con farmaci per fluidificare il sangue.

 Hai bisogno di alleviare il dolore CVI? Trattamento con metodi popolari:

  • Aceto di mele. Due volte al giorno per 30 minuti. mettere una garza imbevuta di aceto sulle gambe per 30 minuti. Le gambe sono tenute più alte. Le recensioni sullo strumento sono contraddittorie, ma la maggior parte nota un effetto debole positivo.
  • Capsico. Un cucchiaino di pepe in polvere viene diluito in un bicchiere di acqua calda e bevuto tre volte al giorno. Arresta il dolore alle gambe e migliora il flusso sanguigno. Ma CVI non va così facilmente, il trattamento, i risultati non sono ancora gli stessi di quando vengono trattati da un flebologo professionista.

 Prevenzione dell'insufficienza venosa cronica

 

Se svolgi attività semplici su base giornaliera, il rischio di CVI diminuisce in modo significativo. Anche se viene rilevata una CVI, il trattamento non diventerà così serio, soprattutto nelle prime fasi.

  • Dovresti condurre uno stile di vita sano, praticare sport.
  • Segui una dieta.
  • Indossare scarpe comode, utilizzare solette ortopediche.
  • Usa la compressione elastica.

Se compaiono ancora i primi segni di CVI, non puoi posticipare una visita a un flebologo. Diagnostica il grado di CVI. Qualsiasi ritardo nel tempo è irto di complicazioni. Alcuni di loro sono fatali. Se la malattia si è comunque sviluppata in una fase difficile, non dovresti disperare. Anche i casi complessi sono curabili con i metodi della moderna chirurgia endovascolare, guarda la foto sul sito della nostra clinica.

Domande frequenti dei nostri pazienti su Internet

Ho gambe gonfie in modo permanente, come posso ripristinare la circolazione sanguigna nelle gambe? Maria chiede ad Arkhangelsk: 

Cara Maria! Per ripristinare la circolazione sanguigna nelle gambe, devi prima scoprire la causa del gonfiore. Di norma, dal punto di vista moderno, è necessario iniziare con la scansione duplex ad ultrasuoni delle vene e la consultazione con un flebologo.

Come identificare i coaguli di sangue nelle gambe? Oksana di Vladimir è interessato a: 

Caro Oksana! Se hai il minimo sospetto di trombosi, devi cercare urgentemente un aiuto medico. Inizia una buona diagnosi e include sempre l'ecografia vascolare. Questa tecnica consente di determinare con precisione non solo i coaguli di sangue nelle gambe, ma anche la causa del loro verificarsi. Tuttavia, il metodo ha una forte dipendenza dall'operatore ed è meglio fidarsi dei professionisti nel loro campo.

Come capire che ci sono coaguli di sangue nelle vene? Maxim da Ekaterinburg è interessato a: 

Caro Maxim! È solo uno specialista che può capire in modo affidabile che ci sono coaguli di sangue nelle vene o escludere questa situazione. La trombosi può essere assunta dai seguenti segni:

  • Gonfiore dell'arto.
  • Dolore e / o arrossamento.
  • Una sensazione di pesantezza e pienezza nell'arto.
  • La trombosi venosa è stata diagnosticata in precedenza, poiché i trombi venosi spesso si ripresentano.

La soluzione migliore sarebbe consultare un flebologo con un'ecografia dei vasi venosi. Nel nostro centro puoi iscriverti per una consulenza in qualsiasi momento per te conveniente per telefono: +7 (495) 641-62-70.

Come controllare le vene per i coaguli di sangue nelle gambe? Valentina chiede a Smolensk: 

Caro Valentino! È possibile controllare le vene per la presenza di coaguli di sangue nelle gambe utilizzando la scansione ad ultrasuoni duplex o triplex delle vene degli arti inferiori su appuntamento di un flebologo.

Come trattare l'insufficienza venosa cronica a casa? Zinaida di Tambov chiede: 

Cara Zinaida! È necessario trattare l'insufficienza venosa cronica a casa solo dopo una buona consultazione con uno specialista che diagnosticherà e fornirà raccomandazioni. Altrimenti, hai buone possibilità di avere complicazioni della malattia. Arrivando ai siti in cui è dipinto in modo colorato come e cosa trattare a casa, ricorda che molto spesso i medici professionisti non hanno nulla a che fare con tali raccomandazioni.

Come affrontare i sintomi dell'insufficienza venosa cronica? Nelly di Ufa chiede: 

Cara Nelly! È meglio iniziare a combattere i sintomi dell'insufficienza venosa cronica sulle gambe prima che compaiano questi sintomi, cioè con la profilassi: stress fisiologico regolare, alimentazione equilibrata, uso di calze compressive con carichi eccessivi, viaggi aerei. Se compaiono segni di CVI: gonfiore, pesantezza, vene varicose, dovresti consultare un buon specialista. Solo così puoi contare sul successo.

PS Non ti consiglio di trattare i sintomi della CVI a casa su Internet.

Come alleviare rapidamente il dolore nell'insufficienza venosa cronica a casa? Alexander da Tyumen chiede: 

Cara Alexandra! L'inizio del dolore con le vene varicose, il più delle volte, è un sintomo di una complicanza sviluppata, varicotromboflebite o trombosi venosa profonda. Se c'è dolore con le vene varicose, è estremamente pericoloso fermarlo a casa. È necessario cercare rapidamente un aiuto medico, è possibile chiamare un'ambulanza. Puoi alleviare rapidamente il dolore con qualsiasi FANS, ad esempio ketoprofene o meloxicam (Movalis). Ma questa è esclusivamente una misura temporanea.

Le vene varicose sono iniziate, cosa fare? Maria chiede a Nizhny Novgorod: 

Cara Maria! Se hai iniziato le vene varicose, ci sono segni pronunciati di vene varicose, devi contattare un professionista. La diagnosi più competente e il successivo trattamento possono essere forniti da centri specializzati per il trattamento della patologia venosa. Dopo la ricerca, lo specialista del centro ti spiegherà in dettaglio cosa e come fare.

Qual è una buona prevenzione delle vene varicose nelle gambe? Nadezhda di Orenburg è interessato a: 

Cara speranza! La prevenzione delle vene varicose nelle gambe comprende i seguenti aspetti:

  • Il più vicino al carico fisiologico sugli arti inferiori, l'uso dei muscoli del polpaccio, una diminuzione del tempo di carico statico.
  • Nutrizione completa ed equilibrata.
  • Con statica prolungata, viaggio aereo - indossare calze a compressione di classe di compressione I-II.

Qual è il trattamento attuale per le vene varicose degli arti inferiori? Marina di Almetyevsk è interessata a: 

Cara Marina! Il trattamento moderno delle vene varicose degli arti inferiori prevede l'uso di tecnologie innovative. Buone cliniche e centri di flebologia utilizzano solo nuove tecniche.

Trattamento moderno delle vene varicose degli arti inferiori:

  • Obliterazione termica endovasale (laser, radiofrequenza).
  • Miniflebectomia secondo Varadi, Ash.
  • Scleroterapia.