Crampi alle gambe

Contenuto:

  1. Cosa sono i crampi alle gambe?
  2. Cause di crampi agli arti inferiori
  3. Vene varicose e crampi alle gambe
  4. Perché le vene varicose causano crampi alle gambe?
  5. Crampi alle gambe con vene varicose, cosa si può fare al riguardo
  6. Domande frequenti dei pazienti sui crampi alle gambe

Cosa sono i crampi alle gambe?

 

I crampi alle gambe sono contrazioni muscolari involontarie degli arti inferiori che sono incontrollabili e dolorose.

Crampi alle gambe

Crampi alle gambe

Cause di crampi agli arti inferiori

 

I crampi alle gambe possono avere un'ampia varietà di cause:

  • Carenza di flusso sanguigno arterioso. In caso di patologia dei vasi arteriosi, l'afflusso di sangue insufficiente porta allo sviluppo di crampi alle gambe anche dopo uno sforzo minimo.
  • Compressione dei tronchi nervosi. Le malattie della colonna vertebrale sono spesso accompagnate da crampi alle gambe, che sono associati allo sforzo fisico o al cambiamento della posizione del corpo.
  • Violazione del metabolismo minerale. Una carenza di potassio, calcio o magnesio nel corpo può causare crampi alle gambe.
  • Vene varicose. Le vene varicose degli arti inferiori portano allo sviluppo di congestione nei tessuti, che causa crampi alle gambe.

Vene varicose e crampi alle gambe

 

I crampi alle gambe sono uno dei sintomi più comuni delle vene varicose. Spesso è la comparsa di crampi alle gambe che induce una persona a visitare un medico.

Crampi agli arti inferiori

Crampi agli arti inferiori

 

I crampi alle gambe con vene varicose sono una contrazione involontaria dei muscoli delle gambe, più spesso dei muscoli del polpaccio, che si verifica di sera e di notte. Questi crampi alle gambe sono dolorosi, rendono difficile il movimento e durano da pochi secondi a diversi minuti.

Perché le vene varicose causano crampi alle gambe?

 

Il ristagno del sangue venoso nelle vene varicose porta a disturbi metabolici e uno squilibrio dello scambio ionico nei muscoli degli arti inferiori. Questi processi sono più pronunciati la sera e la notte, quando compaiono i crampi alle gambe. In alcuni pazienti, questo sintomo appare solo con una lunga storia di vene varicose. In altri, i crampi alle gambe si fanno sentire quasi immediatamente.

Crampi alle gambe con vene varicose, cosa si può fare al riguardo

Solo il trattamento di quest'ultimo può eliminare completamente i crampi alle gambe con vene varicose. L'eliminazione del reflusso venoso e, di conseguenza, la stasi venosa consente di ripristinare i disturbi metabolici nei tessuti degli arti inferiori.

Oggi un gran numero di medici è impegnato nel trattamento delle vene varicose. Questi sono chirurghi vascolari generali e persino alcuni terapisti. Ma solo uno specialista specializzato, un flebologo, può fornire un'assistenza veramente efficace. Il medico deve essere fluente nella tecnica della diagnostica ecografica, la tecnica di manipolazione sotto la navigazione ecografica. Queste abilità sono essenziali per il trattamento moderno delle vene varicose. Solo un appello a un flebologo esperto ti permetterà di sbarazzarti del sintomo dei crampi alle gambe una volta per tutte.

Domande frequenti dei pazienti sui crampi alle gambe

 

Perché compaiono i crampi alle gambe?

I crampi alle gambe possono verificarsi per una serie di motivi. Questa è una violazione dell'equilibrio elettrolitico, sovraccarico fisico, violazione dell'innervazione degli arti inferiori. Il motivo principale per la comparsa di crampi regolari alle gambe che compaiono di notte, specialmente dopo uno sforzo fisico, sono le vene varicose.

In che modo le vene varicose causano crampi alle gambe?

Le vene varicose spesso portano a crampi alle gambe. Con questa patologia venosa, c'è una violazione del deflusso di sangue dagli arti inferiori. La progressione dei processi stagnanti negli arti inferiori distali porta alla comparsa di crampi alle gambe, soprattutto di notte.

Crampi alle gambe, puoi combatterli?

Puoi eliminare completamente i crampi alle gambe dalla tua vita espellendo la causa di questo sintomo. Puoi consultare un buon medico generico o un flebologo esperto, il che è addirittura preferibile. La diagnostica mostrerà chiaramente qual è la causa dei crampi alle gambe in questo caso particolare. Quindi tutto è semplice, è necessario trattare la malattia che ha causato la comparsa di crampi alle gambe e godersi la vita di una persona sana.

I crampi alle gambe sono pericolosi?

I crampi alle gambe sono un sintomo di una serie di malattie o una conseguenza di un aumento dello stress. Di per sé, i crampi alle gambe, se la tua vita non è collegata a situazioni estreme in cui è necessario il controllo completo, non sono pericolosi. La comparsa di crampi alle gambe è un sintomo della malattia, le cui seguenti manifestazioni possono essere molto più spiacevoli e più gravi.

E se le mie gambe hanno crampi?

Se hai crampi alle gambe che non sono correlati a una maggiore attività fisica, crampi alle gambe regolari, dovresti consultare un medico. Uno specialista competente determinerà rapidamente la causa delle convulsioni e prescriverà il trattamento necessario.