Prevenzione delle vene varicose delle gambe (estremità inferiori)

Contenuto:

  1. Qual è la prevenzione delle vene varicose delle gambe (estremità inferiori)
  2. Cosa comprende la moderna prevenzione delle vene varicose degli arti inferiori?
  3. Domande dei pazienti sulla prevenzione delle vene varicose degli arti inferiori

Qual è la prevenzione delle vene varicose delle gambe (estremità inferiori)

 

La prevenzione delle vene varicose delle gambe (estremità inferiori) consente di evitare lo sviluppo precoce di sintomi di insufficienza venosa cronica e vivere una vita piena. Molte persone vorrebbero evitare di sviluppare la loro patologia venosa. Nonostante ciò, pochi sono impegnati nella prevenzione delle vene varicose. Le statistiche moderne e le osservazioni dei professionisti mostrano che anche quei pazienti che non hanno un fattore di ereditarietà sono suscettibili alle vene varicose. Pertanto, è necessario iniziare la prevenzione delle vene varicose degli arti inferiori molto prima che compaiano i primi sintomi di insufficienza venosa.

Prevenzione delle vene varicose delle gambe

Prevenzione delle vene varicose delle gambe

 

Non è necessario dire che quando compaiono gravità cronica, edema serale degli arti inferiori, vene varicose visibili, è necessario contattare uno specialista nel trattamento delle vene, un flebologo.

Cosa include la moderna prevenzione delle vene varicose degli arti inferiori:

 

  • Attività fisica fisiologicamente sufficiente. Escursioni, nuoto, ciclismo sono utili. Con questi tipi di carico è coinvolto il muscolo gastrocnemio, che mantiene il sistema venoso degli arti inferiori nel tono richiesto.
  • Alimentazione corretta ed equilibrata. La quantità richiesta di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e microelementi deve entrare nel corpo quotidianamente.
  • L'uso di calze a compressione per carichi eccessivi e statici, nonché per i viaggi aerei.
  • Visita preventiva a un flebologo per monitorare lo stato del sistema venoso.

Seguendo queste semplici regole, puoi mantenere le tue gambe sane e belle a lungo.

L'automedicazione e la prevenzione delle vene varicose sono due cose diverse

L'automedicazione e la prevenzione delle vene varicose sono due cose diverse!

 

Vari unguenti, creme e bagni con decotti alle erbe possono dare un po 'di piacere, ma non possono prevenire lo sviluppo delle vene varicose. Tutti questi effetti non sono una prevenzione efficace delle vene varicose delle gambe (estremità inferiori). Non pensare che la prevenzione delle vene varicose possa prevenire completamente lo sviluppo della malattia. Non c'è niente di assoluto in questo mondo. Tuttavia, la prevenzione delle vene varicose può darti molti anni di vita senza sintomi della malattia.

Domande dei pazienti sulla prevenzione delle vene varicose degli arti inferiori

 

Cosa non si può fare con le vene varicose delle gambe?

Con le vene varicose degli arti inferiori, non puoi fare quanto segue:

  • Visita lo stabilimento balneare e la sauna. Se hai le vene varicose, l'esposizione termica può causare tromboflebite e trombosi venosa profonda.
  • La permanenza prolungata in posizione statica, lunghe passeggiate, scalate in montagna possono provocare lo sviluppo e la rapida progressione dell'insufficienza venosa cronica.
  • È anche meglio posticipare la depilazione laser e il massaggio nell'area degli arti inferiori fino a quando il problema delle vene varicose non sarà risolto.

Quali esercizi non si possono fare con le vene varicose delle gambe?

Con le vene varicose (vene varicose) delle gambe, non dovresti praticare esercizi associati a un carico intenso sugli arti inferiori. Anche camminare e correre a ritmo sostenuto con buone scarpe da ginnastica che allenano i muscoli del polpaccio e alleviano le vene degli arti inferiori possono avere conseguenze negative. Vale a dire: provocazione di una reazione infiammatoria e sviluppo di tromboflebite. Vale anche la pena evitare il più possibile carichi statici prolungati (in piedi o seduti). Esercizi come lo stacco da terra, lo squat con i pesi sono categoricamente controindicati per i pazienti con vene varicose. Il carico corretto sulle vene sane è un must, ma con le vene varicose non è così. È molto più facile curare le vene varicose e praticare sport che curare le complicanze delle vene varicose per il resto della tua vita.

Controindicazioni per le vene varicose degli arti inferiori?

Con le vene varicose degli arti inferiori, sono controindicati i seguenti:

  • Intensa attività fisica sugli arti inferiori, carico statico.
  • Bagno e sauna, abbronzatura.
  • Avvolgimento e depilazione.

Anche i rimedi popolari e altri che hanno una dubbia reputazione sono controindicati per le vene varicose degli arti inferiori.

Come prevenire le vene varicose sulle gambe quando ci si alza in piedi?

L'unico metodo veramente efficace per prevenire le vene varicose degli arti inferiori durante il lavoro in piedi è una buona terapia compressiva. Si consiglia di utilizzare calze di classe 2 o gambaletti per questo scopo. Saranno utili anche esercizi speciali per coinvolgere il muscolo del polpaccio durante la giornata lavorativa.

Unguento per vene e vasi sanguigni sulle gambe, che è meglio?

Gli unguenti moderni usati per le vene varicose hanno una composizione diversa e, di conseguenza, svolgono compiti diversi. I principali flebologi usano spesso i seguenti unguenti nella loro pratica: contenenti eparina (lyoton, eparina), farmaci antinfiammatori (diclak, voltaren) o combinati (detragel). Non dovresti sopravvalutare gli effetti degli unguenti per le vene varicose, ma trova un buon medico che ti aiuterà a far fronte alla malattia.