Complicanze delle vene varicose

Le prime manifestazioni delle vene varicose sono un difetto estetico pronunciato sotto forma di vasi venosi ingranditi e deformati, sintomi di insufficienza venosa cronica (CVI). L'insufficienza venosa cronica nelle sue fasi iniziali comprende edema, uno stato di pesantezza e disagio agli arti inferiori. Molti pazienti si abituano gradualmente a questi sintomi e, senza troppe preoccupazioni, convivono con le vene varicose. A poco a poco, vengono colpiti sempre più vasi venosi, i sintomi della CVI stanno aumentando. Questo processo è inevitabile e si verifica in tutti i pazienti, ma la velocità del suo sviluppo è diversa. L'età e le capacità compensatorie dell'organismo, in particolare l'attività motoria e la nutrizione, hanno un effetto. Ad un certo punto, una persona con vene varicose ha la prima complicazione. Ciò può accadere 20 anni o sei mesi dopo la comparsa dei primi segni e sintomi delle vene varicose. È il momento in cui si verifica una complicazione che porta molti pazienti a consultare per la prima volta un medico. Questa pagina fornisce informazioni di base, ma molto utili, sulle complicanze delle vene varicose, sul loro trattamento e sulla prevenzione.