Il trattamento moderno delle vene varicose è lungo e doloroso! É davvero?

Contenuto:

  1. Perché i pazienti hanno paura di andare dal medico?
  2. Cosa è cambiato nel trattamento delle vene varicose?
  3. Perché abbiamo smesso di usare la chirurgia tradizionale?
  4. Domande dei pazienti sui metodi moderni di trattamento delle vene varicose 

Perché i pazienti con vene varicose hanno paura di andare dal medico?

Uno dei principali fattori per cui i pazienti si rivolgono a flebologi così tardi è la paura di un probabile trattamento chirurgico. Un numero significativo di pazienti prepara da anni una visita da uno specialista. Anche i dottori di medicina di stato (per la maggior parte) non aggiungono costruttività a questo problema. La mancanza di consapevolezza, il pensiero stereotipato e il semplice analfabetismo, purtroppo, rimangono i tratti distintivi della moderna medicina di stato. La flebologia, come scienza, è apparsa grazie ai risultati chirurgici della fine del XIX e all'inizio del XX secolo. Fu allora che apparvero e furono fissati i principi del trattamento radicale delle vene varicose.

Cicatrici e cicatrici dopo la flebectomia classica

Cicatrici e cicatrici dopo la flebectomia classica

 

Il trattamento chirurgico delle vene varicose, ancora oggi in uso, si basa proprio sulle tecniche dell'inizio del secolo scorso. La chirurgia tradizionale offerta da un medico in un ospedale pubblico è stata sviluppata più di cento anni fa. Si tratta di anestesia o anestesia spinale. Le incisioni vengono manipolate e richiedono un periodo di seria riabilitazione. Per questi motivi, i moderni flebologi, specialisti professionalmente impegnati nel trattamento della patologia venosa, hanno rifiutato tali interventi.

 

Cosa è cambiato nel trattamento delle vene varicose

Le moderne tecnologie endovascolari sono apparse più di 20 anni fa. Negli anni sono cambiati in modo significativo e oggi sono lo standard di trattamento per le vene varicose. Per questo trattamento non sono più necessarie incisioni, l'accesso è realizzato con l'ausilio di piccole punture cutanee. Viene utilizzata solo l'anestesia locale, il disagio è praticamente escluso. Immediatamente dopo la manipolazione, il paziente torna a casa. Non c'è bisogno di rimanere in ospedale e sottoporsi a riabilitazione. Le punture guariscono completamente entro due o tre giorni. La manipolazione avviene sotto imaging ecografico, che elimina eventuali errori e persino imprecisioni.

Foto dei risultati del trattamento laser nella nostra clinica 1 mese dopo l'intervento

Foto dei risultati del trattamento laser nella nostra clinica 1 mese dopo l'intervento

 

Queste sono le realtà del trattamento innovativo delle vene varicose, praticato da molti anni dagli specialisti del Centro di Flebologia di Mosca.

 

Perché abbiamo smesso di usare la chirurgia tradizionale?

Dal 2010 la nostra clinica "MIFC" non utilizza la classica operazione di asportazione delle vene varicose. I nostri flebologi hanno solo tecniche innovative nel loro arsenale. Sono indolori e facilmente tollerabili dai pazienti. E l'effetto del trattamento endovascolare a basso trauma dura un ordine di grandezza più a lungo rispetto alla chirurgia classica. Ci sono diverse ragioni per questo:

  • Buon controllo dell'assistenza ecografica, che consente la rimozione più accurata delle pozze venose delle vene varicose.
  • Minimo trauma tissutale. Le vene sane non vengono danneggiate.
  • Il periodo successivo alla manipolazione implica un'attività, che elimina molte delle complicazioni di un'operazione chirurgica classica.

Flebologi Semenov A.Yu. e Antipov A.A. dopo una procedura laser riuscita

Flebologi Semenov A.Yu. e Antipov A.A. dopo una procedura laser riuscita

 

Il trattamento moderno delle vene varicose richiede 1-2 ore di tempo e le gambe sono sane. Indossare calze a compressione fino a un mese dopo l'intervento è forse l'unico inconveniente di questo trattamento innovativo.

 

Domande dei pazienti sui metodi moderni di trattamento delle vene varicose

Julia da Mosca chiede: è doloroso trattare le vene varicose con un laser?

Cara Julia! Il moderno trattamento endovascolare delle vene varicose con un laser è un processo piuttosto confortevole e indolore. Le iniezioni di anestetico sono fatte con i migliori aghi e il dolore è minimo.

Irina di Mosca è interessata a: mi sono state diagnosticate vene varicose e ho bisogno di un'operazione. Ho paura del dolore. Qual è la migliore anestesia?

Cara Irina! Il moderno trattamento endovascolare delle vene varicose viene eseguito con punture in anestesia locale. Il dolore è minimo. L'anestesia in questa situazione non è rilevante.

Daria da Mosca chiede: quanto è dolorosa l'operazione per le vene varicose alle gambe?

Cara Daria! La moderna chirurgia per le vene varicose degli arti inferiori è praticamente indolore. Liberarsi delle vene con tecniche innovative non è più stressante che visitare un dentista.

Marina da Mosca chiede: il mio amico ha subito un'operazione per rimuovere le vene in un ospedale statale. L'intero trattamento è durato più di due mesi, le medicazioni sono state effettuate per due settimane. Esistono altri modi per trattare le vene varicose?

Cara Marina! Attualmente, per il trattamento delle vene varicose, i più moderni ed efficaci sono gli interventi endovascolari innovativi. Le punture cutanee vengono ligate per due o tre giorni. Dopo 3-5 giorni, i pazienti tornano completamente alla loro vita abituale.

Elena di Mosca è interessata a: quanto è doloroso il trattamento delle vene varicose con un laser?

Cara Elena! L'innovativo trattamento laser endovascolare delle vene varicose viene eseguito in anestesia locale. Molto spesso, questa manipolazione non è associata al dolore e nelle mani di uno specialista esperto passa quasi sempre senza dolore.