Trattamento chirurgico (classico) delle vene varicose - flebectomia

Contenuto:

  1. Qual è il trattamento chirurgico (classico) delle vene varicose
  2. Storia del trattamento chirurgico delle vene varicose degli arti inferiori
  3. Trattamento chirurgico (tradizionale) delle vene varicose, perché la tecnica non è l'ideale
  4. Quali tipi di trattamenti chirurgici (classici) delle vene varicose vengono utilizzati oggi nel mondo e in Russia
  5. Operazione chirurgica (flebectomia combinata) - indicazioni e controindicazioni
  6. Trattamento chirurgico (flebectomia combinata) - tecnica chirurgica
  7. Trattamento chirurgico (classico) delle vene varicose - periodo postoperatorio
  8. Trattamento chirurgico (flebectomia combinata) nel trattamento delle vene varicose - complicanze
  9. Recensioni di trattamenti chirurgici di pazienti con vene varicose
  10. Ciò che offriamo oggi invece del classico trattamento chirurgico delle vene varicose
  11. Il trattamento chirurgico delle vene varicose (flebectomia combinata) perché è attivamente praticato oggi
  12. Trattamento chirurgico delle vene varicose degli arti inferiori, perché l'abbiamo completamente abbandonato?
  13. Domande dei pazienti su Internet sul trattamento chirurgico delle vene varicose (flebectomia combinata)

Qual è il trattamento chirurgico (classico) delle vene varicose

Il trattamento chirurgico (classico) delle vene varicose, la flebectomia combinata o lo stripping è un'operazione chirurgica che comporta la rimozione del tronco della vena safena grande e (o) piccola e dei loro affluenti varicosi.

Rimozione del tronco della grande vena safena nella coscia - flebectomia classica

Rimozione del tronco della grande vena safena nella coscia - flebectomia classica

La flebectomia combinata a Mosca è un metodo radicale per il trattamento delle vene varicose e rimane nell'arsenale di flebologi e chirurghi, principalmente di istituzioni mediche statali.

Storia del trattamento chirurgico delle vene varicose degli arti inferiori

La storia del trattamento chirurgico delle vene varicose è strettamente correlata allo studio delle vene varicose. Un medico tedesco, Friedrich von Trendelenburg, ha suggerito una relazione causale tra vene varicose e reflusso sanguigno nell'area dell'anastomosi safeno-femorale. Nel 1860, Trendelenburg, sulla base di questa teoria, propose un metodo per il trattamento chirurgico delle vene varicose attraversando e legando il tronco di una grande vena safena nel terzo superiore della coscia.

Fondatore della flebectomia - Friedrich von Trendelenburg

Fondatore della flebectomia - Friedrich von Trendelenburg

È sicuro dire che il moderno stadio della flebologia, come scienza medica, iniziò proprio allora. Inoltre, un eccezionale medico di famiglia, Alexei Alekseevich Troyanov, ha suggerito di applicare una legatura delle vene usando una doppia legatura e di asportare una sezione di una grande vena safena. In tutta onestà, vale la pena notare che nessuno di questi luminari del suo tempo ha insistito sulla legatura obbligatoria della grande vena safena a livello dell'anastomosi safeno-femorale. Stranamente, l'ulteriore processo di sviluppo della scienza flebologica è stato fornito con metodi estremamente traumatici e aggressivi. Il maggior contributo alla comprensione dell'anatomia delle vene varicose della vena safena e della fisiopatologia del reflusso è stato probabilmente dato dall'intervento di Modelung. L'essenza della tecnica è la rimozione di una grande vena safena attraverso un'incisione a strisce su tutto il vaso venoso, dall'inguine alla caviglia. La maggior parte dei chirurghi sani di mente si è astenuta dall'applicazione pratica di questa operazione, ma il loro contributo alla conoscenza dell'anatomia venosa è stato sicuramente significativo. Ancora più importante, è diventato chiaro che il tronco di una grande vena safena doveva essere rimosso. Già nel 1908, V.V. Babcock propose l'opzione di rimuovere una grande vena safena usando una sonda speciale. Una tale innovazione, ovviamente, è stata una svolta del suo tempo e il primo passo verso una radicale riduzione del tasso di lesioni dell'intervento, pur mantenendo tutti i vantaggi della rimozione del tronco della vena safena. Con piccole modifiche, principalmente legate al design della sonda, la tecnica è stata applicata con successo per molti decenni. Un certo numero di specialisti, principalmente di istituzioni mediche statali, non dubita della rilevanza della flebectomia combinata di Babcock ancora oggi, nel 21 ° secolo.

Flebectomia chirurgica combinata, perché la tecnica non è perfetta

La flebectomia combinata all'epoca fece un tuffo, una sorta di rivoluzione sia nel trattamento che nella comprensione della patogenesi delle vene varicose. È passato più di un secolo da quel momento, oggi vengono utilizzate versioni più lievi di aiuti anestesiologici e altri strumenti chirurgici, ma non si sono verificati cambiamenti fondamentali in questa tecnica chirurgica. Anche con l'avvento delle innovazioni sotto forma di: PIN stripping, intravagination stripping e cryostripping, la tecnica è rimasta sostanzialmente la stessa.

Cryostripping - rimozione delle vene varicose con il freddo

Cryostripping - rimozione delle vene varicose con il freddo

La flebectomia classica combinata che utilizza la sonda Babcock rimane oggi la più popolare per il trattamento delle vene varicose nel settore pubblico della medicina in vista dei vantaggi non visibili delle innovazioni di cui sopra.

Quali tipi di trattamenti chirurgici (classici) delle vene varicose vengono utilizzati oggi nel mondo e in Russia

Nella moderna pratica europea, vengono utilizzate le seguenti tecniche di flebectomia combinate, la cui principale differenza è il design della sonda per la rimozione della vena:

  1. Fleboestrazione usando una sonda Bebkokok. Forse il modo più radicale e affidabile, ma anche traumatico per rimuovere le vene.
  2. Stripping di invaginazione
  • Lo stripping del PIN è la modifica più popolare dello stripping dell'invaginazione, richiede sufficiente esperienza da parte dell'operatore, ma il trauma chirurgico è in qualche modo ridotto.
  • Il Cryostripping è una versione high-tech dello stripping dell'invaginazione. Ha guadagnato una particolare fiducia nella comunità medica del Giappone, che ha portato a una diffusione su larga scala della tecnica nella terra del sol levante. I metodi di termoobliterazione endovasale, apparsi fuori dal tempo in prima linea, probabilmente non hanno causato un solo attacco di cuore nei funzionari medici di questo paese.

A vantaggio del trattamento chirurgico (flebectomia combinata), a questo punto, puoi resistere a una lunga pausa, simile a un minuto di silenzio. Tuttavia, elenchiamo le sfumature dell'approccio chirurgico classico, che possono essere attribuite ai vantaggi. Devono esserci dei motivi per cui la flebectomia combinata rimane la più comune nel trattamento delle vene varicose.

  • Per la flebectomia combinata, le tecnologie innovative e le apparecchiature costose sono opzionali. Ci sono abbastanza risorse strumentali e umane disponibili nella maggior parte dei dipartimenti di chirurgia generale e vascolare.
  • Traumi chirurgici gravi, anestesia grave, un lungo periodo di riabilitazione spesso servono come un buon argomento psicologico a favore dell'eccezionale radicalismo di questo metodo di trattamento delle vene varicose.
  • L'uso di una tecnica familiare ai chirurghi nel settore pubblico è molto più semplice che imparare qualcosa di nuovo. Inoltre, per utilizzare le moderne tecnologie è necessario non solo acquistare attrezzature costose, ma anche cambiare seriamente gli schemi logistici del lavoro e della formazione degli specialisti.

Francamente parlando, il classico trattamento chirurgico delle vene varicose (flebectomia combinata) non aveva un solo argomento a sua difesa, tranne quello finanziario. L'ultima affermazione può anche essere contestata, poiché deriva dal costo significativamente più basso di un paziente ricoverato nel reparto di chirurgia. Inoltre, nessuno ha calcolato in particolare le perdite economiche, sia del paziente stesso che della società nel suo insieme, associate alla riabilitazione a lungo termine, usando la chirurgia classica. L'affermazione sul maggiore radicalismo della flebectomia combinata, relativa ai metodi innovativi oggi, con la trasparenza dei dati statistici, può essere tranquillamente attribuita alla speculazione su questo argomento.

Incisioni di flebectomia: perché è necessario?

Incisioni di flebectomia: perché è necessario?

Oggi, un buon chirurgo non è più orgoglioso di grandi incisioni. L'argomento principale dello specialista moderno è il trattamento effettuato nel più breve tempo possibile con il massimo effetto clinico.

Operazione chirurgica delle vene varicose (flebectomia combinata) - indicazioni e controindicazioni

Le indicazioni per la chirurgia classica (flebectomia combinata) sono la presenza di varie manifestazioni di vene varicose:

  • La presenza di vene varicose negli arti inferiori
  • Edema.
  • Eczema venoso
  • Ulcera venosa trofica.
  • Sanguinamento venoso.
  • Varikotromboflebit.

Controindicazioni per flebectomia combinata (stripping):

  • patologia cronica grave (ad esempio, forme non compensate di diabete mellito, ipertensione) processi infettivi sulla pelle delle gambe;
  • trombosi venosa profonda acuta;
  • trombofilia stabilita;
  • forme gravi di lesioni aterosclerotiche delle arterie degli arti inferiori;
  • gravidanza e allattamento;
  • immobilizzazione prolungata dei pazienti;
  • l'incapacità di usare una compressione prolungata alle estremità inferiori.

Trattamento chirurgico (flebectomia combinata) - tecnica chirurgica

La flebectomia combinata moderna viene eseguita in anestesia o anestesia epidurale. Dopo aver elaborato il campo chirurgico, viene eseguita la legatura e l'intersezione della vena safena principale (grande o piccola) nell'area dell'anastomosi safeno-femorale o safenopoplitea, cioè la crossectomia. Per accedere a queste sezioni dei vasi venosi, vengono utilizzate incisioni lungo le pieghe inguinali o poplitea. La lunghezza dei tagli varia da un anno e mezzo a diversi centimetri.

Fasi della flebectomia classica

Fasi della flebectomia classica

Viene eseguita la spogliatura, la rimozione dei tronchi di vena safena con una sonda speciale, seguita dalla rimozione degli afflussi di vena principale. Dopo aver controllato l'emostasi, vengono applicate medicazioni asettiche, vengono indossati indumenti o bende di compressione.

Trattamento chirurgico (classico) delle vene varicose, flebectomia combinata - periodo postoperatorio

Nel periodo postoperatorio, i pazienti assumono antibiotici per escludere suppurazione di ferite postoperatorie, antidolorifici, flebotonici e anticoagulanti. Viene eseguita una serie di medicazioni, le suture vengono rimosse, di solito entro 1-2 settimane. L'approccio all'attivazione dei pazienti, nonché i tempi di indossare maglieria a compressione, è determinato dal medico curante. Questi parametri dipendono spesso dall'esperienza di tali operazioni e dalle preferenze personali del medico. Il ricovero in ospedale dei pazienti dopo chirurgia classica dura da 2-3 giorni a 2 settimane (in media 7 giorni).

I termini della riabilitazione completa dopo una flebectomia combinata variano da poche settimane a 2-3 mesi. Dipende dal tasso di epitelizzazione delle ferite postoperatorie, dalla presenza o dall'assenza di complicanze postoperatorie.

Trattamento chirurgico (flebectomia combinata) nel trattamento delle vene varicose - complicanze

La flebectomia combinata, come qualsiasi intervento chirurgico esteso e piuttosto traumatico, è spesso complicata dalle seguenti spiacevoli conseguenze:

  • Sanguinamento da ferite postoperatorie.
  • La formazione di ematomi, sieromi.
  • Infezione di ferite postoperatorie.
  • La formazione di linforrea e linfocele.
  • Neovasculogenesi (comparsa di una rete di vene varicose nell'area dell'anastomosi safeno-femorale).
  • Parestesia e anestesia permanente locale per danni ai nervi della pelle.
  • Complicanze tromboemboliche fino allo sviluppo di embolia polmonare.

L'ultimo punto dovrebbe essere discusso in dettaglio, poiché nonostante l'intera gamma di misure adottate per prevenire queste complicanze, è molto difficile evitarle completamente. Nonostante l'introduzione degli ultimi anticoagulanti nella pratica di un chirurgo moderno, la presenza di un significativo trauma postoperatorio, le incisioni cutanee non consentono di utilizzare lo strumento principale nella lotta contro la trombosi venosa. Vale a dire, rivitalizzazione precoce. La paura di sviluppare emorragie ed ematomi nei pazienti operati è un argomento forte, ma più a lungo il paziente ritorna alla sua normale attività, maggiore è il rischio di trombosi.

Recensioni di trattamenti chirurgici di pazienti con vene varicose

Le recensioni dei pazienti sottoposti a trattamento chirurgico delle vene varicose a Mosca e in altre città della Russia sono piuttosto diverse, così come i pazienti sottoposti a trattamento. È probabilmente molto più interessante leggere le recensioni dei pazienti trattati con le gambe, sia con l'aiuto della chirurgia classica che con metodi innovativi di termobliterazione.

Cosa offriamo oggi invece di trattamento chirurgico classico delle vene varicose

Tutto è cambiato circa 20 anni fa con l'avvento dei primi tentativi riusciti di termobliterazione endovasale. Questo fu un importante progresso tecnologico che cambiò radicalmente la flebologia. L'esperienza clinica iniziale con la termobliterazione era sull'orlo di un esperimento medico. Questa fase passa attraverso qualsiasi tecnologia innovativa. In quel periodo dei primi passi e dell'istituzione della tecnica di termobliterazione, si potrebbe parlare della sua concorrenza con la chirurgia classica.

Fibra radiale laser

Fibra radiale laser

Dopo la comparsa nel 2008 di fibre ottiche radiali per la coagulazione laser, non si è più parlato di una significativa opposizione alla flebectomia combinata (in qualsiasi forma) e alla termobliterazione endovasale. Quali sono i vantaggi della chirurgia endovascolare per le vene varicose:

  • Controllo accurato della manipolazione mediante ecografia
  • Invasività minima, solo forature della pelle.
  • Un lieve aiuto anestesiologico sotto forma di anestesia tumescente locale.
  • Ambulanza completa di tutte le procedure.
  • Buona tolleranza da parte dei pazienti come manipolazione e periodo postoperatorio.

Trattamento chirurgico delle vene varicose (flebectomia combinata) perché è ancora attivamente utilizzato oggi

Il trattamento chirurgico classico delle vene varicose, combinato flebectomia o stripping, che è già stato detto, è attivamente utilizzato e rimane anche il principale metodo di trattamento delle vene varicose nelle istituzioni mediche statali. I fan ideali della flebectomia combinata sono sufficienti. Qui puoi omettere le questioni economiche, logistiche e di personale della medicina domestica di lunga durata. Molti sono a conoscenza di questi problemi. Al merito della medicina nazionale, va notato che in molti paesi europei di maggior successo viene utilizzata anche la flebectomia combinata. Come dimostra la pratica, l'innovazione è più difficile da attecchire nel settore pubblico della medicina. La tecnica della flebectomia combinata è così saldamente radicata nelle istituzioni mediche statali, tutte le sfumature sono così elaborate, fino alla disabilità con un trattamento non di grande successo, che tra 10 anni probabilmente vedremo un intervento chirurgico classico in un ospedale statale.

Trattamento chirurgico delle vene varicose degli arti inferiori, perché l'abbiamo completamente abbandonato?

Come accennato in precedenza, il trattamento chirurgico classico delle vene varicose è attivamente utilizzato nella pratica medica europea, tra cui Mosca, la regione di Mosca e altre città russe.

Alla domanda: perché sì, e perché usare i cavalli quando ci sono già buone macchine? Utilizzando un'operazione con un secolo di storia, perdiamo i seguenti vantaggi dell'innovazione:

  1. Non c'è ecografia. Il controllo dell'intervento viene effettuato attraverso la ferita chirurgica, per migliorare la visibilità è necessario aumentare l'incisione.
  2. Lesioni operative significativamente aumentate. Ciò non solo aumenta il periodo di riabilitazione, ma influenza anche le possibili complicanze degli effetti collaterali.
  3. L'efficacia del trattamento è ridotta.
  • Distacco, nella maggior parte dei casi, di un medico che cura una diagnosi ecografica.
  • Trauma, a volte significativo, nei siti di incisioni e loci di fleboestrazione.
  • Psevdoradikalizm. Come dimostra la pratica, con la flebectomia, con eccezioni molto rare, vengono rimosse molte meno vene varicose rispetto a quando si usano tecniche moderne.

Nella pratica del Centro flebologico della città di Mosca, utilizziamo solo le migliori tecniche moderne e la flebectomia combinata non esiste da tempo.

Domande poste da pazienti su Internet sul trattamento chirurgico delle vene varicose (flebectomia combinata) a Mosca

Lyudmila di Mosca chiede: qual è il costo di un'operazione combinata di flebectomia nel tuo centro?

Cara Lyudmila! Il Centro flebologico della città di Mosca ha da tempo abbandonato completamente l'uso di questa tecnica. Ciò è accaduto dopo l'introduzione di tecnologie innovative di obliterazione termica nella nostra pratica. Puoi conoscere il costo dei servizi del nostro centro telefonicamente: 8 (495) 565 35 09, oppure sulla pagina del nostro sito web: https://phlebolog.org/tseny.

Cyril di Mosca è interessato a: quanto è efficace l'operazione di flebectomia combinata?

Caro Cirillo! L'operazione di flebectomia combinata per le vene varicose degli arti inferiori ha dimostrato la sua efficacia oltre cento anni fa. In mani esperte, un'operazione combinata di flebectomia elimina efficacemente le vene varicose principali. Rispetto ai moderni metodi di rimozione delle vene varicose, soprattutto a lungo termine, un buon flebologo si asterrà dal raccomandare oggi la flebectomia classica.

È interessata Maria di Balashikha vicino a Mosca: come capisco dalle recensioni in cui una flebectomia delle vene degli arti inferiori è ben fatta, quanto costa l'operazione?

Cara Maria! La vastità di Internet è piena di vari siti che offrono le revisioni più "affidabili e competenti" dei pazienti che hanno subito una varietà di trattamenti, compresa la flebectomia combinata. Non vale la pena descrivere a lungo tutte le sfumature di questa procedura, nonostante il fatto che gli specialisti del centro di flebologia di Mosca abbiano accumulato un'esperienza significativa in queste operazioni. Oggi la tecnica di flebectomia combinata non è rilevante. Il costo di una moderna procedura endovasale sarà ripagato con successo con un periodo postoperatorio morbido e confortevole, l'assenza di complicazioni e ricadute della malattia.

Vladlena di Mosca chiede: quanto dura il periodo postoperatorio della flebectomia combinata?

Cara Vladlena! Il periodo postoperatorio della chirurgia di flebectomia combinata dura 1-3 settimane, a volte più a lungo. Il tempo di recupero dipenderà dallo stato delle suture postoperatorie, dalla presenza o dall'assenza di gonfiore, dalle condizioni generali del paziente.

Elena di Mosca chiede: qual è il miglior intervento chirurgico per le vene varicose degli arti inferiori?

Cara Elena! Oggi a Mosca, molte tecnologie sono utilizzate per trattare le vene varicose. Il trattamento chirurgico classico di fronte alla flebectomia combinata è irrimediabilmente obsoleto; le tecniche ultramoderne di obliterazione non termica mostrano ancora risultati vaghi. Se vuoi essere sicuro di sbarazzarti delle vene varicose in una procedura, allora dovresti raccomandare i metodi di obliterazione termica (laser o radiofrequenza).